21 settembre 2016 | by La Redazione Abruzzo IDV
«Si è rimangiato la parola che aveva dato in campagna elettorale a Roma»

LE REAZIONI Il dato è che Guido Bertolaso non rinuncia alla prescrizione, ma ora con un colpo di teatro la sua difesa sposta tutta l’ attenzione sul giudice. Così Vincenzo Vittorini, consigliere comunale dell’ Aquila e parte civile nel processo Grandi rischi. Non me l’ aspettavo ha aggiunto – ma d’ altronde Dinacci è l’ […]

LE REAZIONI Il dato è che Guido Bertolaso non rinuncia alla prescrizione, ma ora con un colpo di teatro la sua difesa sposta tutta l’ attenzione sul giudice. Così Vincenzo Vittorini, consigliere comunale dell’ Aquila e parte civile nel processo Grandi rischi. Non me l’ aspettavo ha aggiunto – ma d’ altronde Dinacci è l’ avvocato difensore di grossi personaggi della politica italiana, che ha tirato fuori da problematiche serie: così distoglie l’ attenzione da Bertolaso, ora vediamo che succede. La sentenza comunque ci sarà, è importante averla, ma fino a quando non viene emessa non diciamo nulla. Per l’ avvocato Maurizio Cora, anche lui parte civile nel processo, Prendo atto che Guido Bertolaso ha dichiarato una volta per tutte che non rinuncia alla prescrizione. Per la senatrice del Pd Stefania Pezzopane: Al contrario di quanto aveva annunciato in occasione della sua candidatura per il centrodestra a sindaco di Roma, Guido Bertolaso si avvarrà della prescrizione nel processo satellite alla Commissione Grandi Rischi, in cui è accusato di aver organizzato una campagna mediatica finalizzata a rassicurare la popolazione abruzzese intimorita delle scosse. Da lui ancora gravi contraddizioni e un comportamento che ha comunque lasciato un profondo solco sulla pelle degli aquilani e degli abruzzesi. Infine È davvero stupefacente la mancanza di vergogna di Bertolaso: durante la campagna elettorale a Roma annunciò in pompa magna che avrebbe rinunciato alla prescrizione. Ora si è rimangiato la parola data, hanno affermato i senatori Idv Bencini, Romani e Molinari.

Leave a Reply

— required *

— required *