24 febbraio 2017 | by La Redazione Abruzzo IDV
Elezioni L’Aquila: Idv, ”confusione politica e’ un grave danno per la citta”’

“L’incertezza politica che regna in ogni angolo del panorama politico non aiuta i cittadini a pensare ad un futuro possibile in questa città, alle prese con il dramma continuo del sisma e con una grave crisi di prospettiva sociale ed economica”.Lo dice il segretario regionale dell’Italia dei valori, Lelio De Santis, per il quale, in […]

“L’incertezza politica che regna in ogni angolo del panorama politico non aiuta i cittadini a pensare ad un futuro possibile in questa città, alle prese con il dramma continuo del sisma e con una grave crisi di prospettiva sociale ed economica”.Lo dice il segretario regionale dell’Italia dei valori, Lelio De Santis, per il quale, in vista delle elezioni amministrative di primavera, “il confronto politico si sviluppa solo sui giornali e su Facebook e riguarda solo i possibili candidati a sindaco”.”Nessuna parola sul progetto politico e sul futuro di questa città. Nessuno che ascolti il grido di dolore dei cittadini, dei disoccupati, dei giovani”, ammonisce De Santis.”Non ci si rende conto della gravità della situazione, che richiede proposte forti ed idee chiare, insieme a candidati scelti in modo collegiale e trasparente da coalizioni omogenee. Noi, Idv e Patto per L’Aquila, in questo quadro di incertezza, abbiamo umilmente da tempo sottoposto all’attenzione degli altri partiti alcune proposte sintetizzabili nel binomio ‘Lavoro e legalità’ che rappresentano le priorità del prossimo governo della città”.”Aspettiamo con pazienza di poterci confrontare con tutti coloro che hanno a cuore il futuro di una città e di una comunità, che stanno perdendo la fiducia nella possibilità di continuare a far crescere qui i propri figli!”, aggiunge.”Una classe politica responsabile non può assistere a questo grido di dolore senza dare chiari segnali di serio impegno nell’interesse esclusivo dei cittadini, dicendo loro che vale la pena restare qui perché un progetto concreto di vita è pronto!”, conclude De Santis.

Leave a Reply

— required *

— required *