17 ottobre 2017 | by La Redazione Abruzzo IDV
Idv: Consiglio Regionale: Chi l’ho ha visto?

Il Consiglio Regionale d’Abruzzo, convocato per oggi, è stato rinviato al 31 di Ottobre e, così, continua le ferie estive, in spregio al ruolo ed al prestigio della massima Istituzione regionale. Non ci sono ragioni valide né giustificazioni plausibili per rinviare in continuazione l’Assemblea elettiva, che dovrebbe affrontare i tanti problemi della comunità abruzzese, con […]

Il Consiglio Regionale d’Abruzzo, convocato per oggi, è stato rinviato al 31 di Ottobre e, così, continua le ferie estive, in spregio al ruolo ed al prestigio della massima Istituzione regionale. Non ci sono ragioni valide né giustificazioni plausibili per rinviare in continuazione l’Assemblea elettiva, che dovrebbe affrontare i tanti problemi della comunità abruzzese, con Provvedimenti e Leggi, e che invece diventa un luogo che si frequenta quanto si vuole e quanto si sta comodi! Le cospicue indennità non vengono sospese, ma vengono percepite ugualmente senza che i consiglieri  regionali, tutti e di tutti gli schieramenti politici, svolgano l’attività principale per cui vengono pagati. Non possono prevalere sempre le esigenze della politica e le aspettative elettorali dei singoli rispetto ai  doveri  istituzionali. La considerazione di cui gode oggi il Consiglio regionale ha toccato il fondo  e l’indifferenza che copre questa pratica intollerabile è preoccupante, perché questi comportamenti non producono  più nemmeno  indignazione e protesta!A difesa dell’onorabilità e della dignità della massima Istituzione regionale, invito il Presidente del Consiglio,  Giuseppe Di Pangrazio, ed il Presidente della Giunta, Alfonso D’Alfonso, a ridare slancio e funzionalità al  Consiglio regionale per evitare che il degrado e l’offesa del le Istituzioni, allontani sempre più i cittadini  dalla politica.

Lelio De Santis  Segretario regionale Italia dei Valori

 

Leave a Reply

— required *

— required *